02 Dicembre 2020
[]
News
Lo Sport ha perso! Ogni sforzo è stato vano [Ufficio Stampa C5TIME Veneto]
Lo Sport ha perso! Ogni sforzo è stato vano [Ufficio Stampa C5TIME Veneto]

LO SPORT HA PERSO! OGNI SFORZO E' STATO VANO

26-10-2020 09:09 - News VARIE
In attesa delle direttive da seguire dalla LND (anch'essa ormai allo stremo da tutti questi DPCM).

Siamo giunti ad un punto dove ci sentiamo tutti logorati, sfibrati e delusi. E pensare che gli addetti ai lavori: Presidenti, Dirigenti, Segreterie, Stampa, Allenatori, Preparatori, Comitato Regionale, etc., si sono dannati l'anima per poter permettere a tutti i propri tesserati, dalle Prime Squadre fino ai Primi Calci di praticare questo SPORT, potendo ripartire in piena sicurezza.

Abbiamo passato notti insonni e giornate frustranti a leggere DPCM e protocolli vari, ci siamo confrontati con enti pubblici, e con tutto ciò che orbita attorno ad una burocrazia azzoppata in Italia. Ci siamo sostenuti, confrontati con video chat e tutto ciò che avesse potuto dare una profondità costruttiva alla parola SPORT. Abbiamo sanificato le palestre, abbiamo acquistato ogni tipo di dispositivo anti covid-19, adesivi, cartelli, banner, colonnine gel, barriere, guanti, mascherine, termoscanner. Creato percorsi per entrare, uscire, sedersi. I nostri tesserati hanno potuto usufruire di spazi ridotti e il divieto di farsi la doccia e quando si è potuto ci hanno dato 15 minuti di tempo per farlo, abbiamo compilato ogni tipo di documento per la sicurezza, stampando migliaia di km di carta per porre una firma su autocertificazioni e protocolli e autocertificazioni e protocolli ancora! Abbiamo lottato tutti in un'unica direzione, perché questo SPORT fosse più forte di questa situazione paradossale.

Moltissime società si sono impegnate su ogni fronte soprattutto quello ECONOMICO, per dare la possibilità di praticare la cosa più sana a questo mondo: lo SPORT! E questo punto fondamentale avrà conseguenze devastanti se non gli sarà data la possibilità concreta di VIVERE e non sopravvivere.

Ma non è bastato!

Eppure, i numeri sono dalla parte di questi comuni mortali che malgrado il covid-19 hanno reso lo SPORT un angolo di mondo sicuro e protetto sotto varie voci.

Nella Serie A2 Gir. A Femminile, nelle prime due giornate su 12 partite di calendario in programma nessuna partita è stata rinviata, per accertamento di positività al covid-19.

Nella Serie C Femminile, nelle prime due giornate su 10 partite di calendario in programma nessuna partita è stata rinviata, per accertamento di positività al covid-19.

Nella Serie C1, nelle prime due giornate su 14 partite di calendario in programma, 1 sola partita è stata rinviata, per accertamento di positività al covid-19. Con una percentuale meno del 5% per una presunta causa derivante da covid-19.

Nella Serie C2, nelle prime due giornate su 36 partite di calendario in programma, 10 sono state le partite rinviate, per accertamento di positività al covid-19. Con una percentuale meno del 30% per una presunta causa derivante da covid-19.

Alla Serie D gli si è stata negata la possibilità di dimostrare agli organi competenti, l'organizzazione delle varie società nel gestire le procedure anti-covid-19. Le stesse società nei mesi precedenti si erano prodigate a seguire alla lettera tutti i DPCM emessi, per rispettare le normative e dare la possibilità ai propri tesserati di praticare questo sport.

Nel settore Giovanile del Futsal Veneto. Dall'Under 21 all'Under 15 su 64 partite in programma, solamente 4 sono state le partite rinviate, per accertamento di positività al covid-19. Con una percentuale meno dell'8%.

Negli Under 21, nelle prime due giornate su 12 partite di calendario in programma, 2 sono state le partite rinviate, di cui 1 sola partita è stata rinviata, per accertamento di positività al covid-19. Perciò solamente 1 su 12 partite è stata rinviata dovuta ad una presunta causa derivante da covid-19. Anche qui con una percentuale meno del 10%.

Negli Under 17, nelle prime due giornate su 26 partite di calendario in programma, 4 sono state le partite rinviate, di cui 2 per accertamento di positività al covid-19. Perciò solamente 2 su 26 partite sono state rinviate dovute a presunte cause derivanti da covid-19. Si conferma anche in questo caso una percentuale meno del 10%.

Negli Under 15, nelle prime due giornate su 26 partite di calendario in programma, 1 sola partita è stata rinviata, per accertamento di positività al covid-19. Perciò solamente 1 su 26 partite è stata rinviata dovuta ad una presunta causa derivante da covid-19. Qui invece si abbassa ulteriormente la percentuale con un meno del 10%.

di seguito il riscontro statistico:


Lo SPORT è il SOLE della VITA!




Fonte: Nicola Cecchinato
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio