22 Settembre 2021
visibility
News

STELLA STELLINA 2020 – 16^ EDIZIONE

31-12-2019 17:24 - News FEMMINILE
Il Comitato Regionale Veneto FIGC – LND, in collaborazione con il Settore Giovanile e Scolastico del Veneto, organizza la Manifestazione Promozionale di Calcio Femminile Giovanile “STELLA STELLINA” riservata a squadre giovanili composte esclusivamente da atlete di sesso femminile.
La manifestazione si svolgerà lunedì 06 gennaio 2020 a Bassano del Grappa (VI) dalle ore 8.30 alle ore 19.30.
Categorie di gioco proposte:
> Under 15 annate 2005 – 2006 – 2007
> Esordienti miste annate 2007 – 2008 – 2009
> Pulcine miste annate 2009 – 2010 – 2011 (esclusivamente con tesseramento SGS “Pulcini” e non con certificato assicurativo “Primi Calci”).
Non sono ammesse deroghe di alcun tipo rispetto alle annate sopra dichiarate.
Le giocatrici delle annate 2007 e 2009 (annate che possono afferire a due categorie di gioco) potranno partecipare ad una sola categoria della manifestazione: la società di appartenenza dovrà pertanto decidere in quale categoria iscrivere tali atlete. Allo stesso modo, anche una calciatrice in prestito non potrà partecipare in due categorie di gioco differenti.
Società partecipanti:
La manifestazione, a carattere promozionale, è riservata a tutte le Società di Calcio a 11 e/o di Calcio a 5 regolarmente affiliate alla FIGC, che siano:
> Società professionistiche di Serie A, B, C
> Società puramente femminili di qualunque categoria
> Scuole Calcio Elite con Progetto Calcio Femminile
> Società che svolgono attività Femminile Giovanile
Ciascuna società dovrà dichiarare, compilando apposita modulistica, in quali categorie intende partecipare alla manifestazione. Tuttavia, l'iscrizione verrà accettata solo se la società avrà un congruo numero di atlete tesserate, tale da poter garantire l'effettiva partecipazione alla manifestazione. Una società può iscrivere più squadre nella stessa categoria di gioco, ma dovrà presentare liste “separate e chiuse”; resta inteso che l'accettazione della seconda squadra è vincolata:
> al congruo numero di atlete tesserate per la società;
> al rispetto del numero minimo di atlete presenti in lista di gara (vedi regolamento specifico di ciascuna categoria di gioco);
> al numero di squadre complessivamente iscritte alla manifestazione, in quanto si vuole privilegiare la partecipazione di più Società possibili.
Per ragioni organizzative si prevede un numero massimo di 16 (dodici) squadre iscritte a ciascuna categoria di gioco per un totale complessivo di 48 squadre partecipanti alla manifestazione; solo nel caso in cui ve ne sia la possibilità l'organizzazione accetterà un numero superiore di squadre partecipanti. Dopo la chiusura delle iscrizioni, verrà pubblicato tramite Comunicato Ufficiale l'elenco delle squadre partecipanti ammesse per ciascuna categoria di gioco.

Regolamento Categoria UNDER 15
Annate coinvolte: 2005 – 2006 – 2007.
Ciascuna società può chiedere fino a un massimo di DUE prestiti di calciatrici appartenenti a società (maschili o femminili) che NON partecipino alla manifestazione in questa categoria. Se una società iscrive due squadre a questa categoria, il numero complessivo di prestiti ammessi rimane comunque fissato a DUE.
> Al mattino del 6 gennaio 2020, prima dell'inizio della manifestazione, le squadre partecipanti consegneranno all'organizzazione la distinta di gara valevole per tutta la durata della manifestazione (due copie), le tessere di riconoscimento FIGC (senza le quali le atlete non potranno partecipare alla manifestazione) e, nel caso siano presenti nella lista atlete “in prestito”, anche il regolare nulla osta concesso dalle società di appartenenza delle atlete.
Nella distinta di gara DOVRANNO ESSERE INSERITE ALMENO 9 (NOVE) ATLETE PARTECIPANTI, pena l'esclusione della squadra dalla manifestazione. Potranno essere inseriti fino a un massimo di 14 nominativi; un numero di partecipanti superiore a 14 dovrà essere precedentemente motivato e concordato con l'organizzazione (non saranno ammesse liste con un numero di atlete superiore a 14 comunicate la mattina stessa del 6 gennaio).
> Tutte le atlete in lista dovranno partecipare ad almeno una gara completa.
> Se una società partecipa con più squadre, dovrà depositare liste separate e chiuse (anche in relazione ai prestiti).
> A seconda del numero effettivo di squadre partecipanti, si organizzerà un singolo girone all'italiana oppure si suddividerà la giornata in più fasi a gironi, di volta in volta variabili (tre/quattro squadre); in entrambi i casi, vi sarà sempre una classifica unica dalla quale uscirà la vincitrice della categoria. Le modalità di svolgimento dipenderanno dal numero di squadre effettivamente iscritte e verranno comunicate in seguito, contestualmente all'elenco delle squadre partecipanti.
> Le modalità di gioco saranno le seguenti:
> partite 6 > 6 della durata di 20 minuti ciascuna (gare con tempo unico)
> campo di dimensioni ridotte: 40 x 20 metri, porte 3 x 2 metri, area del portiere 7 x 5 metri
> i campi da gioco saranno indoor, quindi si dovranno usare scarpe da calcio a 5 oppure da ginnastica
> pallone a rimbalzo controllato
> rimessa laterale eseguita con i piedi, con pallone posizionato sulla linea
> rimessa da fondo eseguita dal portiere solo con le mani e senza superare la propria metà campo
> viene istituita la “no pressing zone” in corrispondenza del limite dell'area del portiere (dal fondo campo, 5 metri per tutta la larghezza del campo di gioco)
> non è consentito al portiere raccogliere con le mani il pallone calciato verso di lui da un compagno
> il portiere non può calciare la palla oltre la metà campo
> il portiere non può mantenere il possesso della palla per più di 6 (sei) secondi, sia con le mani sia con i piedi
> il portiere che mette palla a terra non può riprendere la stessa con le mani
> tutte le punizioni sono indirette (di seconda)
> non è previsto il fuorigioco
> le sostituzioni sono libere con la formula dei “cambi volanti”; si raccomanda che tutte le giocatrici in lista giochino un congruo minutaggio di gioco durante l'intera giornata di gare (fermo restando il rispetto della partecipazione ad almeno una gara completa)
> Al termine della gara verrà assegnato il punteggio valevole per la classifica: 3 punti alla squadra vincitrice della gara, 0 punti alla squadra perdente della gara, 1 punto a ciascuna squadra in caso di pareggio.
> Durante tutto lo svolgimento della manifestazione non verranno mai considerati i gol fatti e/o subiti da ciascuna squadra partecipante. Se fosse necessario stabilire una graduatoria tra due o più squadre a pari merito nella classifica, allora tali squadre svolgeranno un mini-tornei di shoot-out con le seguenti regole:
> nel caso in cui vi siano solamente DUE squadre a pari merito (mini-torneo a 2 squadre) verranno eseguiti 9 shoot-out per determinare la vincitrice; se al termine dei 9 shoot-out vi sarà una situazione di parità si andrà ad oltranza
> nel caso in cui vi siano TRE o PIU' squadre a pari merito verranno eseguiti 5 shoot-out accoppiando tra loro tutte le squadre del mini-torneo; per ciascuna gara del mini-torneo verranno assegnati 3 punti in caso di vittoria, 1 punto in caso di pareggio, 0 punti in caso di sconfitta. Se la classifica finale del mini-torneo di shoot-out presenterà ancora una situazione di parità tra due o più squadre i criteri applicati saranno, nell'ordine:
I. esito degli scontri diretti del mini-torneo
II. numero di shoot-out realizzati complessivamente negli scontri diretti del mini-torneo
III. numero di shoot-out realizzati complessivamente nel mini-torneo
IV. sorteggio
> Le gare saranno arbitrate da arbitri federali predisposti dall'Organizzazione, se possibile e disponibili, o dai Responsabili dell'Attività di Base e Scolastica o dai Dirigenti Federali presenti alla manifestazione.
> Visto il carattere promozionale della manifestazione non saranno ammessi reclami di alcun tipo.

Regolamento Categoria ESORDIENTI MISTE
Annate coinvolte: 2007 – 2008 – 2009.
Ciascuna società può chiedere fino a un massimo di TRE prestiti di calciatrici appartenenti a società (maschili o femminili) che NON partecipino alla manifestazione in questa categoria. Se una società iscrive due squadre a questa categoria, il numero complessivo di prestiti ammessi rimane comunque fissato a TRE.
> Al mattino del 6 gennaio 2020, prima dell'inizio della manifestazione, le squadre partecipanti consegneranno all'organizzazione la distinta di gara valevole per tutta la durata della manifestazione (due copie), le tessere di riconoscimento FIGC (senza le quali le atlete non potranno partecipare alla manifestazione) e, nel caso siano presenti nella lista atlete “in prestito”, anche il regolare nulla osta
concesso dalle società di appartenenza delle atlete.
> Nella distinta di gara DOVRANNO ESSERE INSERITE ALMENO 9 (NOVE) ATLETE PARTECIPANTI, pena l'esclusione della squadra dalla manifestazione. Potranno essere inseriti fino a un massimo di 14 nominativi; un numero di partecipanti superiore a 14 dovrà essere precedentemente motivato e concordato con l'organizzazione (non saranno ammesse liste con un numero di atlete superiore a 14 comunicate la mattina stessa del 6 gennaio).
> Tutte le atlete in lista dovranno partecipare ad almeno una gara completa.
> Se una società partecipa con più squadre, dovrà depositare liste separate e chiuse (anche in relazione ai prestiti).
> A seconda del numero effettivo di squadre partecipanti, si organizzerà un singolo girone all'italiana oppure si suddividerà la giornata in più fasi a gironi, di volta in volta variabili (tre/quattro squadre); in entrambi i casi, vi sarà sempre una classifica unica dalla quale uscirà la vincitrice della categoria.
Le modalità di svolgimento dipenderanno dal numero di squadre effettivamente iscritte e verranno comunicate in seguito, contestualmente all'elenco delle squadre partecipanti.
> Le modalità di gioco saranno le seguenti:
> partite 6 > 6 della durata di 15 minuti ciascuna (gare con tempo unico)
> campo di dimensioni ridotte: 40 x 20 metri , porte 3 x 2 metri, area del portiere 7 x 5 metri
> i campi da gioco saranno indoor, quindi si dovranno usare scarpe da calcio a 5 oppure da ginnastica
> rimessa laterale eseguita con i piedi, con pallone posizionato sulla linea
> rimessa da fondo eseguita dal portiere solo con le mani e senza superare la propria metà campo
> viene istituita la “no pressing zone” in corrispondenza del limite dell'area del portiere (dal fondo campo, 5 metri per tutta la larghezza del campo di gioco)
> non è consentito al portiere raccogliere con le mani il pallone calciato verso di lui da un compagno
> il portiere non può calciare la palla oltre la metà campo
> il portiere non può mantenere il possesso della palla per più di 6 (sei) secondi, sia con le mani sia con i piedi
> il portiere che mette palla a terra non può riprendere la stessa con le mani
> tutte le punizioni sono indirette (di seconda)
> non è previsto il fuorigioco
> le sostituzioni sono libere con la formula dei “cambi volanti”; si raccomanda che tutte le giocatrici in lista giochino un congruo minutaggio di gioco durante l'intera giornata di gare (fermo restando il rispetto della partecipazione ad almeno una gara completa)
> prima dell'inizio di ogni gara verrà effettuata una rapida sfida di abilità tecnica (shoot-out) 1vs1 attaccante-portiere). Sono previste 6 azioni di gioco (eseguite dalle 6 giocatrici che iniziano la partita). Il risultato degli shoot-out verrà considerato assieme a quello della
partita per assegnare il punteggio finale del confronto tra le due squadre, come di seguito riportato:
Ipotesi A
squadra A – vince la gara, vince gli shoot-out 3 punti
squadra B – perde la gara, perde gli shoot-out 0 punti
Ipotesi B
squadra A – vince la gara, perde gli shoot-out 2 punti
squadra B – perde la gara, vince gli shoot-out 1 punti
Ipotesi C
squadra A – vince la gara, pareggia gli shoot-out 3 punti
squadra B – perde la gara, pareggia gli shoot-out 1 punti
Ipotesi D
squadra A – pareggia la gara, vince gli shoot-out 2 punti
squadra B – pareggia la gara, perde gli shoot-out 1 punti
Ipotesi E
squadra A – pareggia la gara, pareggia gli shoot-out 2 punti
squadra B – pareggia la gara, pareggia gli shoot-out 2 punti
> Durante tutto lo svolgimento della manifestazione non verranno mai considerati i gol fatti e/o subiti da ciascuna squadra partecipante. Se al termine di tutte le gare risultassero PRIME a pari merito due o più squadre, allora tali squadre svolgeranno un mini-tornei di shoot-out con le seguenti regole:
> nel caso in cui vi siano solamente DUE squadre a pari merito (mini-torneo a 2 squadre) verranno eseguiti 9 shoot-out per determinare la vincitrice; se al termine dei 9 shoot-out vi sarà una situazione di parità si andrà ad oltranza
> nel caso in cui vi siano TRE o PIU' squadre a pari merito verranno eseguiti 5 shoot-out accoppiando tra loro tutte le squadre del mini-torneo; per ciascuna gara del mini-torneo verranno assegnati 3 punti in caso di vittoria, 1 punto in caso di pareggio, 0 punti in caso di sconfitta. Se la classifica finale del mini-torneo di shoot-out presenterà ancora una situazione di parità tra due o più squadre i criteri applicati saranno, nell'ordine:
I. esito degli scontri diretti del mini-torneo
II. numero di shoot-out realizzati complessivamente negli scontri diretti del mini-torneo
III. numero di shoot-out realizzati complessivamente nel mini-torneo
IV. sorteggio
> Le gare saranno arbitrate da arbitri federali predisposti dall'Organizzazione, se possibile e disponibili, o dai Responsabili dell'Attività di Base e Scolastica o dai Dirigenti Federali presenti alla manifestazione.
> Visto il carattere promozionale della manifestazione non saranno ammessi reclami di alcun tipo.










. . . buona vita a tutti!

Credits: Comitato Regionale Veneto Divisione Ca5






















Fonte: Comitato Regionale Veneto Divisione Ca5
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari