05 Luglio 2020
[]
News

C5 TIME E´ VICINO ALLE VITTIME DI GENOVA

18-08-2018 18:14 - News VARIE
Oggi 18 agosto 2018 sono stati i funerali del dolore immenso per le vittime del crollo di Ponte Morandi a Genova. A quattro giorni dalla tragedia, non smette di far parlare di sé con polemiche, ma anche con atti di solidarietà. La storia delle vittime, che hanno perso la vita in questo modo così stupido rimbalza da giornale a giornale, in una commemorazione che oscilla tra la rabbia e l´orgoglio, per ricordare chi è volato via per qualcosa che qualcuno doveva prevedere. La storia di chi si è salvato fa gridare al ´miracolo´: il portiere che dopo 80 metri di volo esce sulle sue gambe dalla sua auto ed il camionista ad un passo dal baratro, sono racconti che fanno accapponare la pelle. Tutto ciò sarà ricordato per decenni in un´Italia che ora gioca a rimbalzarsi le colpe!

Crolla un ponte, crolla una strada, crollano i nervi di chi consapevolmente, pensa: avrei potuto essere li. Crolla una città, ora più isolata, crolla la sua economia, fragile ed insicura. Crolla la fede nel cielo, nel destino, nella vita. Crollano le braccia di chi sta spalando, crolla pesante lo sconforto sulle nostre spalle. Tutto crolla, tranne noi (genovesi). Gente dura, inospitale, musoni e testardi. Per chi non ci conosce. Lavoratori, Camalli, Portuali, Carbonai. Artigiani, Banchieri, Capitani, Marinai e Agricoltori sulle rocce. Superbi, orgogliosi, fieri. Insiste, inutilmente, il cielo sulla nostra città, che da acqua, fango, macerie e bombe, ne è sempre uscita. E allora che cominci, Genova, domani sarai ancor più bella.
www.sportfair.it/







. . . buona vita a tutti!

Credits: STAFF C5 TIME








Fonte: Nicola Cecchinato
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account